domenica 27 febbraio 2011

Se non ora quando? (A-Team su LaStampa.it)

Capolinea per il Mister. E questi sono soltanto alcuni dei motivi lampanti per cui serve un cambio immediato. Mi limito ai gelidi numeri, il resto l'abbiamo fresco negli occhi.

  • Settimo posto, con una partita in più del Palermo.
  • Otto sconfitte, sette contro squadre che seguono in classifica: Palermo, Parma, Udinese, Bologna (in casa); Bari, Napoli, Palermo, Lecce (fuori).
  • 41 punti in 27 partite (1,5 di media).
  • Vinte solo 11 partite su 27.
  • In casa, su 13 partite sono di più quelle non vinte: 7 (4 perse, 3 pareggiate).
  • Nel 2011, 9 punti in 10 partite (media: 0,9).
  • Nel 2011, 6 sconfitte in 10 partite.
  • 34 gol subiti in 27 partite, cioè una media di 1,25 gol a partita.
  • 21 gol subiti in 13 partite all’Olimpico (1,6 in media). Peggior difesa casalinga del campionato.
Detto questo, è impossibile sollevare la dirigenza dalle proprie responsabilità. Buonanotte.