sabato 25 febbraio 2012

Onore al Milan, che battaglia!

Abbiamo regalato un tempo e siamo a un punto. Abbiamo subito due gol e abbiamo pareggiato 1 a 1. Abbiamo sbagliato tattica iniziale (plurale majestatis che si riferisce a Conte, ma oggi siamo tutti sulla stassa barca) e la squadra "più forte del campionato" non ci ha battuto in tre partite. Abbiamo sbandato pericolosamente, ma siamo ancora imbattutti in campionato. Siamo usciti da San Siro, contro il miglior Milan della stagione, e siamo ancora lì, a meno uno, con una partita in meno. Negli scontri diretti, tanto per gradire, siamo pure in vantaggio: il che equivale a un punto in più per noi.

Non è stata una partita qualsiasi, è stata una battaglia. Onore delle armi agli avversari e un velo pietoso su Tagliavento, che non ha visto un gol solare di Muntari e ha annullato un gol a Matri, per un fuorigioco che ha visto soltanto lui. Per tacer dell'espulsione di Vidal.

Detto tutto questo, abbiamo dimostrato limiti di personalità, che devono far riflettere, Siamo entrati in campo col braccino e, forse, gli sberloni presi nei primi 45 minuti saranno salutari nel corso non solo di questo campionato, ma del ciclo che si sta aprendo. Penso alla prossima stagione, quando ci troveremo in stadi dai nomi altisonanti. Là non si potrà entrare con questa titubanza, con questa timidezza.

Conte, per la seconda partita consecutiva e per consuetudine ormai consolidata, s'è trovato a dover cambiare l'intero reparto d'attacco. Succede con troppa frequenza. Stavolta però non meraviglia. Anzi, ha destato più di una sorpresa vedere Borriello in campo dal primo minuto. Sperava nel gol dell'ex? Matri è indispensabile, mi tocca ripeterlo da inizio campionato. Un attaccante del peso e della qualità internazionale che fatico a comprendere come possa essere così poco valutato dall'ambiente. Stasera ha fatto un gol fantastico, con in spalla Thiago Silva, uno dei migliori centrali del mondo.

Tuttavia è difficile fare un'analisi tecnica di una partita guardata in apnea. Mi manca ossigeno al cervello. So solo che ho in bocca un dolce sapore, quello che di solito assaporo nei momenti di gloria.

26 commenti:

  1. Un paio di considerazioni:
    1)Il Milan ai punti avrebbe sicuramente vinto: non sempre chi gioca meglio vince altrimenti la Juve avrebbe vinto almeno la metà delle partite pareggiate, daltronde a Udine meritava forse il Milan? Il calcio è anche questo.
    2)La palla di Muntari era dentro (a quando i sensori? possibile che nel 2012 si debbano ancora vedere questi orrori?).
    3)Mexes andava espulso per l'ennesimo pugno gratuito di un giocatore del Milan (si allenano forse sul ring?)
    4)Il gol di Matri era regolare.

    Tutto sommato direi che come sfavori siamo 2 a 1 e l'unica costante che mi pare di aver visto nell'arbitraggio non è il classico: nel dubbio fischio contro il Milan o la Juve, no, nel dubbio non fischio proprio! decido di non decidere... Un po come i tanti rigori non dati (molti a favore, ma anche alcuni contro) alla Juve quest'anno, nel dubbio pro o contro di lei non si fischia.
    Quello che da più fastidio poi è sentirsi dire da dei Milanisti che la partita è stata falsata perchè sul 2 a 0 sarebbe stata un altra partita. Allora tutti quei famosi rigori dubbi sblocca risultato in una partita poi vinta 3 a 0 erano forse partite falsate? La Juve ha rimontato due gol al Napoli in 30 minuti, il milan 3 al lecce in un tempo e quindi? ho visto partite sul 2 a 0 finite perchè l'avversario si arrendeva, ne ho viste altre dove quella in vantaggio si rilassava e subiva un cappotto!
    Quando si imparerà ad accettare il risultato sul campo anche quando va male e non solo quando va bene?

    Veniamo alla nostra sponda:
    Come a detto Conte siamo stati fortunati: ha ragione e stavolta ci ha messo molto del suo. Almeno è stato bravo a capirlo e scommetto che se avesse avuto 5 sostituzioni le avrebbe usate tutte... per esempio Liechsteiner (campionato fino a ieri strepitoso) ieri sera era inguardabile e se non avessimo dovuto cambiare i pali davanti secondo me entrava Caceres.
    Visto che errare è umano spero abbia capito che non si può prescindere da Matri (che secondo me è molto sottovalutato e avendo visto una partita allo stadio l'anno passato ho sentito molti juventini avere la stessa idea). A noi manca si il top player davanti, ma non per sostituire lui. A noi manca il Del piero di un paio di anni fa, Vucinic ha i numeri, ma è troppo incostante e lezioso.
    Un dato comunque è sicuro: non si resta imbattuti per 24 partite per caso e chi dice che pareggiamo troppe partite ha ragione, ma credo che dopo aver scavallato questa in questo modo la squadra sia più convinta di potercela fare. Il miglio Milan dell'anno non ci ha battuto, ora bisogna affondare il colpo.

    Un ultima annotazione sul Milan che si lamenta degli assenti: ma siete proprio sicuri che con i titolari avreste giocato meglio contro questa Juve? con Ibra il milan sembra appoggiarsi troppo su di lui e corre la meta. Aquilani non da garanzie, il Nesta di oggi non supera granchè Mexes ecc.ecc. l'unico che forse avrebbe dato qualcosa in più (anche se all'andata ha fatto pena) è Boateng, ma per il resto... Almeno contro una squadra dinamica come la Juve secondo me è stato favorito dalle assenze, costretto a mettere in campo la squadra giusta per affrontarla: aggressiva e di corsa.
    Daltronde è dall'inizio dell'anno che la menano che i ricambi del Milan sono molto meglio di quelli della Juve, ora sono forse diventati scarsi?
    Scusate la lunghezza, oggi avevo voglia di sostituirmi a Simone...
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Lex Luthor per Stenti26 febbraio 2012 10:51

    Rubare in casa dei ladri che goduria!!!! :-D Bonucci ha fatto un errore da oratorio e mi viene da pensare che se vinciamo 'sto campionato con Bonucci titolare, ci sta proprio il miracolo.....

    RispondiElimina
  3. Il gol di Muntari oramai era andato in prescrizione!

    RispondiElimina
  4. Il tuo collega Pellegatti : http://video.corriere.it/pellegatti-perde-testa-insulta-conte-diretta-/576e7e58-605c-11e1-aa87-12427cb0d5f0

    RispondiElimina
  5. Definiresti Pellegatti un giornalista, Lex?

    RispondiElimina
  6. Per fortuna non sono in Italia, altrimenti ci sarebbe capitato di dover sentire anche M. Suma...

    RispondiElimina
  7. "So solo che ho in bocca un dolce sapore, quello che di solito assaporo nei momenti di gloria"

    ......momenti di gloria?.....rubando?.... juventini, se non ci foste bisognerebbe inventarvi....

    RispondiElimina
  8. matri: fischiato prima, gol non annullato.
    se ne vedono a decine ogni giornata.
    espulsione di vidal?
    anche quella non va bene?
    senza vergogna.
    "quello che di solito assaporo nei momenti di gloria."
    la faccia come il... come la stessa di conte.
    mafia ecc... meglio non parlarne.
    chiellini alla fine?
    pirlo che sviene?
    schifo

    RispondiElimina
  9. Al di la del gol annullato a matri che era regolare, al di la dell'espulsione di vidal che è sacrosanta (che gli è saltato in testa poi, lo sa solo lui), non hanno visto un pallone entrare di un metro, e mettiamola che può anche succedere.....

    ma che Matri a fine partita venga a dire "mi hanno annulato un gol regolare, andiamo pari con quello non visto nel primo tempo" devi essere solo deficente. Sul 2-0 la partita avrebbe preso un altra piega....

    Ma il peggiore, è Buffon, che davanti alle telecamere ti viene a dire "NON MI SONO ACCORTO CHE ERA ENTRATA (.....) E ANCHE SE ME NE FOSSI ACCORTO NON AVREI AIUTATO L'ARBITRO"...
    Sei il portiere titolare della nazionale e della tua squadra, almeno TACI, e non fare la figura del becero.... Se ci fosse un po di coerenza nella FIGC come c'è in Premier o in Liga, ti toglierebbero subito la nazionale.....

    RispondiElimina
  10. Buffon non ha fatto l'ipocrita. Ha detto quello che pensava e quello che avrebbe fatto (come avrebbe fatto chiunque altro).

    RispondiElimina
  11. non ha fatto l'ipocrita.
    ha detto il falso.
    non mi sono accorto che era entrata: bugia. punto.

    RispondiElimina
  12. Che sul 2 a 0 la partita avrebbe preso un'altra piega mi pare innegabile, come sacrosanta è l'espulsione di Vidal. Sono curioso di vedere che succederà ora con lo schiaffio di Mexes. Detto questo, il gol annullato a Matri sa tanto di compensazione e questo, a prescindere che si tratti di un episodio a sfavore della Juve, non è mai bello, visto che arbitri e guardialinee non dovrebbero trovarsi nelle condizioni di agire in questo modo. Detto ciò, mi pare che la reazione del Milan sia alquanto scomposta, vedi le ultime affermazioni del tipo "Con la Juve si parte sempre in svantaggio". La Juve si era lamentata nei giorni precedenti, è verò, ma basta essere un minimo obiettivi per ammettere che il polverone sollevato da Galliani e compagnia cantante sul caso Ibrahimovic era assolutamente in malafede. L'impressione che si ha è che l'aria, dopo anni di predominio milanese, sia cambiate e che a Milano la cosa non l'abbiano presa bene...

    RispondiElimina
  13. Preciso: non mi sono affatto piaciute né le lamentele della Juve dopo Parma e Bologna, né la presunta "spiata" di Chiellini riguardo al presunto schiaffo di Ibra a Storari. Quando però sento Berlusconi affermare "Speriamo non ci sia un complotto contro il Milan", mi vengono in mente le sue parole del 2006 allo scoppio di Calciopoli, quando affermò che il Milan sarebbe stata la parte danneggiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho sentito nè letto dichiarazioni di Marotta (e di Agnelli). Concordo sulle polemiche con gli arbitri da parte nostra : non mi sono piaciute per niente.

      Elimina
    2. e perke' nn eravamo danneggiati?????? quegli scudetti giustamente revocati erano stati rubati al Milan

      Elimina
  14. capisco ke tifi per una squadra di ladri ke ha solo rubato nella sua storia nn solo in italia ( il furto dell heysel e' leggendario senza ritornare all epo degli anni 90 e del furto quindi di roma)....ma dire ke il fuorigioco di Matri l ha visto solo il guardalinee e' semplicemente scandoloso

    RispondiElimina
  15. E Meani cosa ci andava a fare nei parcheggi con Collina?

    RispondiElimina
  16. dovevate essere radiati avete solo rubato , per colpa vosta ci hanno penalizzato ma la giustizia del calcio ha fatto si ke mentre voi pareggiavate col Frosinone ( a differenza vostra leggittimo in serie b dato ke voi dovevate essere radiati) noi alzavamo la settima champions ad atene ..... una vera eh non come quella vostra all Heysel ( rigore per fallo a centrocampo) e quella di roma dal saparoe dell EPO

    RispondiElimina
  17. Al di la di tutte le lamentele da parte Juventina e Milanista, che per inciso (sono Milanista) non mi sono piaciute (eufemismo x non dire che sono vomitevoli....), vorrei precisare a Yuri, che se fino adesso la Juve poteva lamentarsi di arbitraggi quanto meno dannosi in certe partite (e lo dico e lo ripeto, sono milanista, ma persona che si ritiene oggettiva), quello che è successo ieri sera ha portato un guadagno immediato per la Juventus, MA, non mi meraviglierei se nel prosieguo del campionato possa diventare molto dannoso.....
    Se prima vi fischiavano poco a favore, per la legge della compensazione che va tanto di moda nel mondo arbitrale italiano, qualche partita sono capaci di farvela perdere.

    RispondiElimina
  18. Lex Luthor per Stenti26 febbraio 2012 18:37

    Io ieri sera avrei buttato dentro Del Piero. Secondo me avrebbe dato l’anima per 40 minuti, facendo anche il difensore se Conte glielo avesse chiesto. L’ultima della sua carriera juventina a San Siro : avrebbe avuto tutti gli stimoli. Allora mi chiedo : o è fuori forma o c’è dell’altro….

    RispondiElimina
  19. @Anonimo: ho già ammesso che il gol del 2 a 0 avrebbe chiuso la partita, così come ribadisco che non mi sono piaciute le lamentele della Juve per i torti arbitrali subiti in precedenza. Non voglio poi parlare della gazzarra post-partita tra Conte e Galliani, ma mi fa ridere Berlusconi (la cosa succede spesso, alternata a sentimenti assai meno nobili nei suoi confronti) che prima dice "Spero non ci sia un complotto contro il Milan", per poi dire che l'errore sul gol di Muntari ci può stare. Si decida: o c'è un complotto o non c'è un complotto. Detto così, fa pensare a chi lancia il sasso e nasconde la mano, tanto per agitare gli animi. A meno che, ovvio, le sue dichiarazioni non siano state volontariamente travisate...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma avete pure il coraggio di parlare????? voi juventini dovreste star zitti per tutta la vita.....avete solo rubato nella vostra vergognosa storia

      Elimina
  20. Poi, come dici anche tu, questa legge della compensanzione proprio non sta né in cielo né in terra

    RispondiElimina
  21. Anonimi, firmatevi, per favore.

    RispondiElimina