lunedì 3 ottobre 2011

Il campionato è de-milanesizzato (A-Team su LaStampa.it)

Ero nell'anticamera degli studi televisivi nel prepartita di ieri con un noto corsivista economico-politico del Corriere della Sera, ci erano appena arrivate le formazioni ufficiali. Non l'avrei mai confessato in diretta per ovvia scaramanzia, ma mi è bastato scorrerle per dirgli: "A leggere i due centrocampo non c'è partita". Mi ha guardato come un marziano e allora, a scanso d'equivoci, mi sono sentito in dovere di sottolineare: "Siamo nettamente superiori".

Se da una parte schieri quattro uomini, di cui un classe 1977 (van Bommel), un 1976 (Seedorf), un Nocerino (con tutto il rispetto) e un infortunato (Boateng, in dubbio fino all'ultimo), non puoi pretendere di giocartela contro un centrocampo a cinque, dove tre (Pirlo, Marchisio e Vidal) hanno un tasso tecnico e una forma superiore.

Conte l'ha vinta prima ancora di giocarla. Questa è stata la sua notte. Ha fatto tre scommesse forti: Chiellini a sinistra, dopo una disgraziatissima settimana; il centrocampo a cinque; Vucinic unica punta. Le ha vinte tutte e tre. Se un giocatore va al casinò e infila tre numeri secchi a fila, non è più fortuna: sa come gira la pallina. E se alla roulette è illegale, sul rettangolo verde è professionalità. E un quid di classe.

Cinque giornate sono poche per le sentenze definitive, ma il campionato sembra davvero de-milanesizzato. Tre sconfitte per i nerazzurri e due scontri diretti persi per il Milan disegnano un quadro molto vicino a essere definitivo. Nelle ultime tre stagioni rossoneri e nerazzurri hanno vinto lo scudetto con quattro sconfitte in totale. La statistiche non mentono. Inoltre, si dice che rimontare una squadra è possibile, tante è difficile? Be', il Milan davanti ne ha 14, l'Inter 16.

Cambiano le gerarchie e, con tale vuoto di potere, si può infilare chiunque. Il Napoli, certo. L'Udinese, chissà. La Juve? No. L'ho dichiarato all'inizio: sono scaramantico.

14 commenti:

  1. Ciao
    hai ragione, è troppo presto per ogni previsione, 5 giornate sono troppo poche, magari qualcuna delle squadre davanti si sgonfierà e le Milanesi un po' di terreno lo recupereranno.
    Certo è però che quest'anno sarà una lotta dura anche solo entrare in champions:
    Juventus, Udinese, Napoli (in puro ordine simpatico:) ) sembrano al momento un po' più avanti, ma anche Lazio e Roma potrebbero essere nel gruppo anche se non ci credo molto. E quando hai 5 squadre davanti che corrono molto più di te (in tutti i sensi) fossi in loro comincerei a preoccuparmi di non rischiare di dover fare l'europa league.

    Tornando alla Juve come non essere soddisfatti?
    1) corrono come e più dell'anno scorso
    2) rispetto all'anno scorso però non corrono a vanvera o ognuno per conto suo
    3) Si vede che la classe di Pirlo è contagiosa, ho visto 3/4 passaggi di prima intenzione riuscire bene anche a quelli che l'anno passato neppure due di fila ne facevano...
    4) Quando si parlava di modulo a parole sembrava avessimo un nuovo del neri invertendo soltanto l'ordine dei numeri (442 vs. 424) invece a fatti si è visto subito che non è un fissato (già nelle prime partite ho visto vari moduli cambiati in corsa) anzi, per uno che vuole fare un modulo, stravolgere subito la squadra rispetto alle prime uscite nel primo big match dell'anno vuol dire che ha fegato, oltre all'intelligenza di capire che è più facile adattare il modulo ai giocatori (soprattutto facendo giocare quelli più in forma) che viceversa. In questo gente come Del neri e Gasperini dovrebbero imparare molto...
    Ringrazio comunque Del neri di non aver cambiato il proprio credo, altrimenti ci sarebbe stato il forte rischio di trovarlo ancora qui...
    5) quando è iniziata la partita avevo appena visto il Barcellona e, facendo le dovute proporzioni tra chi gioca in un certo modo e chi ci prova da poco) ho visto la stessa idea di base di gioco (triangolazioni veloci di prima e inserimenti da dietro) adattato al tipo di gioco tipico della juve: verticalizzare in fretta l'azione senza cercare il palleggio a tutti i costi.(anche il Barca del 200 giocava così, però ricordo partite in cui non passavano mai la meta campo, quindi anche gli interpreti contano...) Poi è chiaro che siamo solo all'inizio ed è da vedere come si comporteranno con le piccole: ricordo sempre che l'anno passato con le grandi abbiamo quasi sempre fatto risultato (pur non giocando granché bene) mentre con le piccole...

    Quindi godiamoci il momento e speriamo al rientro di non avere un brusco risveglio in stile 2009-2011: ma stavolta ho idea che la strada intrapresa sia quella giusta.

    BUona giornata.

    RispondiElimina
  2. Una domanda che rivolgo a tutti i frequentatori di questo blog: pensate davvero che la rosa del Napoli sia qualitativamente superiore a quella della Juventus? Sotto questo punto di vista, vedo molto avanti Milan e Inter, anche se, ora come ora, sono indietro. Detto questo, continuiamo a puntare a un posto in Europa...

    RispondiElimina
  3. Lex Luthor per forrester, Yuri e Stenti3 ottobre 2011 20:00

    Per a.j. forrester : ma infatti l'anno scorso che abbiamo fatto?...abbiamo vinto a Milano e poi fatto ridere con le provinciali.....A meno che Catania e Bologna da quest'anno non siano teste di serie, io ci andrei piano....Poi anche il Barça gioca da Dio ma....si fa fermare da un Nocerino e un Abate qualunque sul 2 a 2, IN CASA! Poi vorrei dire che, anche se non dovessimo arrivare in Champions ma in EL, secondo me dovremmo puntare l'anno prossimo anche e soprattutto su di essa. Perchè, oltre ad essere un trofeo internazionale, è anche grazie al fatto che veniva bistrattata dalle squadre nostrane se siamo stati declassati a favore della Germania.
    Per Yuri : mah, forse quella del Napoli lo è di poco superiore a quella della Juve. Io aspetterei Natale per dire che l'Inter è fuori dai giochi...
    Per Stenti : beh, che belle pippe Forlan e Zarate!...La Madonna deve essere apparsa in sogno a qualcuno a Torino!....non a Marotta (che secondo me un pensiarino ce l'aveva fatto)....L'altro "fenomeno" è Tevez, Ci sarà pure un motivo se Sir Alex Ferguson l'ha sbolognato ai cafoncelli arabi del City....continuando a vincere!

    RispondiElimina
  4. Un attimo, Lex...
    A differenza dello scorso anno, quando i rimpianti per i pareggi con le 'piccole' erano fatti arrampicandosi sugli specchi, quest'anno, sia con il Bologna (10 vs 11), che a Catania, hai avuto le occasioni per vincere, e , soprattutto nel secondo tempo (magari quando gli altri non riuscivano più a correrti dietro..) li hai messi (soprattutto il Bologna) nella loro metà campo.
    Ti ricordi le partite dello scorso anno?
    Ti ricordi Milan-Juve 1-2? Si, vinta, trionfalismi, ma quanta sofferenza!! Certo, il Milan di domenica non è quello dello scorso anno, ma stavolta non hanno fatto un tiro in porta...
    E poi, anche io l'ho notato.. Nessun lancio lungo, nemmeno di Buffon (salvo casi estremi!), ricerca del passaggio al compagno a tutti i costi.......
    Mi piace.

    RispondiElimina
  5. per anonimo 04 ottobre 2011 09:134 ottobre 2011 10:55

    Aspettiamo Natale per dire se possiamo pensare in grande o meno.....secondo me è abbastanza significativo come periodo. Certo, le nazionali a spezzare il lavoro pure adesso, non ci volevano...che palle! Speriamo che Chiellini si sia convinto a fare il terzino.

    RispondiElimina
  6. Ciao, @anonimo (il nick!), domenica sera Chiellini è venuto in studio a Juventus Channel e gliel'ho chiesto. La risposta è stata confortante. Direi di sì, che stavolta ci sta pensando sul serio.

    RispondiElimina
  7. Lex Luthor per Stenti4 ottobre 2011 18:51

    Il secondo anonimo ero io.....sorry!

    RispondiElimina
  8. CANTA NAPOLI...a NAPULE, A giustizia E na FETENZIA... Senza vergogna: i fantadiffidati della GANG-LEPORE: Beatrice-Narducci-Arcangioli-Auricchio. Quando abbiamo letto le informative per la prima volta, abbiamo cercato di trovare subito dei riscontri (o delle smentite) alle accuse formulate dagli inquirenti.E quando ci siamo trovati di fronte il capo B dell'imputazione, ovvero Moggi e Giraudo che avrebbero taroccato Udinese-Brescia, decimando l'Udinese in vista dello scontro diretto grazie alle ammonizioni mirate dell'arbitro sodale Dattilo nei confronti dei diffidati Pinzi, Muntari e Di Michele, e mediante l'espulsione di Jankulovski, abbiamo messo in campo uno dei potenti mezzi a disposizione solo della redazione di ju29ro.com: la ricerca su Google. Dopo un'approfondita e difficoltosa analisi, i nostri prodi investigatori si sono resi conto del fatto che nessuno dei tre era diffidato, e quindi tutti hanno potuto giocare la successiva partita con la Juventus. L'espulsione di Jankulovski poi, era arrivata a causa di una mega-rissa scoppiata in campo dopo che Mannini del Brescia aveva segnato a porta vuota, con il portiere De Sanctis a terra infortunato. Espulsione che, tra l'altro, era stata segnalata dall'assistente Camerota, come testimoniato dallo stesso in aula a Napoli. Ma per gli inquirenti vi era un'altra prova inoppugnabile: l'intercettazione in cui Giraudo diceva a Moggi "se è sveglio dimezza l'Udinese", riferendosi all'arbitro. Peccato che la telefonata sia stata effettuata dopo la partita (nonostante la Gazzetta abbia più volte tentato di far credere il contrario). Eppure il capo B dell'imputazione è sopravvissuto alla fase preliminare, è entrato nel dibattimento ed il PM Narducci, nella sua requisitoria, ha chiesto la condanna di Moggi, Giraudo e Dattilo per aver commesso il fatto. Qui usciamo davvero dal campo delle legittime opinioni per entrare direttamente nel ridicolo e nel vergognoso, non trovate? (ascoltate l'audio dell'arringa di Prioreschi - http://dl.dropbox.com/u/22512534/prioreschi%20I%20fantadiffidati%20Udinese%20Brescia.mp3 - )

    RispondiElimina
  9. Lex Luthor per Stenti6 ottobre 2011 09:51

    Secondo te Vucinic è un fuoriclasse?....Non so...io non riesco a capire il vostro concetto di fuoriclasse.....

    RispondiElimina
  10. Mi hai mai sentito definire Vucinic un fuoriclasse?

    RispondiElimina
  11. Lex Luthor per Stenti6 ottobre 2011 14:24

    No. Ma chiedevo...visto che Lovre51 su A-Team ha detto che se dopo la partita col milan non ritenevo Vucinic un fuoriclasse, allora non capivo un cazzo.....Ero curioso di avere un'altra opinione. Visto che io ad utilizzare quella parola sono molto restio....

    RispondiElimina
  12. Se Mirko è un fuoriclasse, allora chiedigli come definirebbe Platini. Di più che c'è, Dio?

    RispondiElimina
  13. ma chissenefrega di tutto,qua ci prendono tutti per i fondelli:uefa,fgci,presidente.Qua c'e' solo da ritirare la squadra e farla giocare in un'altra federazione.
    tifojuve

    RispondiElimina
  14. Vucinic non e´un fuoriclasse, mentre Platini a Dio ci si avvicina. E non di poco...

    RispondiElimina