giovedì 19 maggio 2011

Benvenuto, maestro di vittorie


Salvo cataclismi, Andrea Pirlo, abbinate a quelle nere indosserà anche le strisce bianche, dopo le azzurre e le rosse. Così, con Buffon, Grosso, Barzagli, Toni e Del Piero, diventa il sesto campione del mondo 2006 nella Juventus 2011. Il dato temporale stride, perciò, salvo voler organizzare nel nuovo Delle Alpi un memorial Mundial, c'è da aspettarsi che qualche altro reduce di Berlino stia facendo le valigie.

Che Pirlo sarà? Quest'anno non l'abbiamo mai visto giocare. Non perché s'è riposato, ma per due gravi infortuni, di cui uno al ginocchio: roba brutta per un calciatore con 18 stagioni di attività nelle gambe. Fabio Capello sentenzia che un Pirlo sano fa la differenza. E calca sull'aggettivo “sano”. Questa è infatti l'incognita vera di una scommessa al buio.

Marotta e Paratici puntano forte su un piatto che non ha mezzi termini, nel poker texano è un all-in: o vincono tutto o si alzano dal tavolo e salutano. Perché ingaggiare un 32enne reduce da una stagione così è un bell'azzardo e un nuovo fallimento non sarebbe loro perdonato.

Tuttavia, questa volta punto con loro. Innanzi tutto, perché non posso immaginare che la nuova Juve verrà modellata su Andrea Pirlo. Poi, perché è pur vero che i palmarès non vanno in campo (sennò Pelé giocherebbe ancora), ma l'abitudine a vincere è contagiosa. E in questa Juve ce n'è un gran bisogno.

Se si escludono Buffon e Del Piero, tutti gli altri trenta compagni messi insieme non raccattano un decimo della bacheca di Pirlo. Come dissi un anno fa, leggendo i nomi dei nuovi arrivi tutti col palmarès immacolato, per vincere bisogna prendere gente che sa come farlo. Tanto per fare un esempio di cronaca, guardate che fine ha fatto il Napoli, quando si è cominciato a fare sul serio. Nessuno sotto il Vesuvio sa come si vince, a Milano tutti.

Perciò, benvenuto Andrea, leader che fa parlare i piedi, per dirla alla Lippi. Speriamo sia un buon maestro. E, soprattutto, che non lo lascino solo in cattedra, perché allora sì sarebbe inevitabile perdere l'ennesima scommessa.

28 commenti:

  1. Tanto di cappello a tutta questa fiducia. Che io non ho.

    RispondiElimina
  2. Io invece condivido, se sta bene è un gran colpo...a Pirlo ci sono pochi giocatori al mondo che devono spiegare quel ruolo (anzi me ne viene in mente solo uno del Barca). Speriamo che la dea della salute lo accompagni. Luca

    RispondiElimina
  3. Pirlo è stato un grandissimo, ed è tuttora un gran giocatore. Dobbiamo solo sperare, come dice Luca, che la salute lo assista. In ogni caso alzerà tantissimo il livello tecnico della squadra: vogliamo discutere sul fatto che Pirlo, anche quello di adesso, sia MOLTO meglio di ognuno dei centrocampisti attualmente in rosa?

    RispondiElimina
  4. Con Pirlo vi siete giocati anche gli ultimi gol su punizione di Del Piero!!!
    Bell'acquisto se si vuole far girare la squadra a 10 all'ora!

    RispondiElimina
  5. Se i numeri sono quelli di tuttosport (2.7 mln a stagione e bonus fino a 4) Pirlo è un affare. Male che ti vada ci costa 2.7 mln ed è finita li, in cambio però hai teoricamente uno dei primi al mondo nel ruolo che negli ultimi anni è quello che ci è mancato. 32 anni poi non sono mica tanti (vedi i vari Totti, Seedorf, Del piero ecc.ecc.) ovvio che non si può modellare la squadra intorno a lui, allora si che sarebbe un grave errore, ma avere uno così potrebbe anche aiutare chi c'è a fare finalmente il salto di qualità che serve.
    Poi se si farà male non sarebbe mica una novità a Torino vista la classifica indisponibilità di quest'anno dove si primeggia con largo vantaggio (220 contro i 156 del secondo in classifica...) su questo dato la Juve dovrebbe veramente riflettere: abbiamo cambiato 11 giocatori ma si è ripetuta l'ecatombe dell'anno precedente, perché? Mi spiegate poi perchè proprio quello che teoricamente era sempre rotto (Aquilani) è quello risultato più sano di tutti???
    Stavolta sono dalla parte di Marotta e concordo con Simone. Certo, gli all in sono sempre rischiosi (si perde spesso anche con 2 assi in mano) ma dopo una stagione come questa è come trovarsi con poche chip e due kappa in mano: che fai non provi il raddoppio? se non lo fai hai perso in partenza perché di occasioni così ne capitano poche ed è più facile vincere con due k che trovarsi all'ultima mano con 5 e 10... o no???
    Come al solito ho detto la mia.
    Andrea

    RispondiElimina
  6. ciao, parole sante! Sia sull'abitudine a vincere che sul fatto che la juve possa essere costruita nn necessariamente intorno a lui.
    Per l'attacco invece, convince poco Aguero, forte, ma ancora inesperto, molto caro e nn il crack che attendiamo......
    a questo punto, se non si prende un numero uno assoluto, perchè non buttarsi su Giuseppe Rossi: giovane, già esperto, decisivo, umile, italiano, tecnicamente forte e con i connotati del leader (sia pure silenzioso) e abituato a contesti internazionali! ricordiamoci che dopo Ronaldo/Messi/Villa è il 4o marcatore della Liga.-

    RispondiElimina
  7. Giuseppe Rossi lo prenderei a occhi chiusi: con Matri formerebbe la coppia d'attacco dell'Italia al Mondiale 2014. Però non so se ha voglia di lasciare la Liga. Il perché nessuna italiana provi a riportarlo in Italia, per me rimane un mistero.

    RispondiElimina
  8. Su Giuseppe Rossi: per me il mistero è il perché nessuno abbia aiutato Ghirardi a tenerlo in Italia, visto che andò a chiedere aiuto agli altri presidenti, ma lo snobbarono

    Sugli infortuni: Vinovo è un campo di patate, in marzo hanno analizzato il terreno e le tubature che dovrebbero far defluire l'acqua verso il maledetto invaso si sono rotte, ammorbidendo oltremodo il terreno, rendendolo quasi fangoso. Hai voglia ad allenarti lì in inverno...

    RispondiElimina
  9. Ho visto in settimana Moggi ospite in una trasmissione e ho mandato un sms proprio su Rossi e la Juve. Lui ha detto che c'è stato qualche sondaggio della Juve, ma costa molto e ha un ingaggio alto.

    RispondiElimina
  10. Rossi è veramente forte e mi convince assai più di Aguero, che al momento mi sembra un po' in ribasso rispetto a qualche tempo fa. Ritengo comunque fondamentale acquistare due terzini di valore: vogliamo affrontare anche la prossima stagione con Grygera/Motta e De Ceglie? Spero di no... Sbolognato Melo, spero che la società compri un buon mediano e un'ala sinistra. A quel punto, dovremmo aver fatto un passo in avanti...

    RispondiElimina
  11. Lex Luthor per Stenti20 maggio 2011 20:13

    Perchè bisogna registrarsi per scrivere su A-Team? Cos'è questa schedatura?

    RispondiElimina
  12. Ti schedo perché voglio tenerti schiacciato sotto il mio tacco, @Lex. Voglio manipolare la tua coscienza e renderti un adepto muto e consenziente. Il primo passo per conquistare il mondo!
    @Yuri, Ziegler è senza dubbio meglio dei tre che hai citato.

    RispondiElimina
  13. In realtà, @Leo, è un sordido stratagemma per portarvi tutti di qua. (risata sardonica, da film anni Cinquanta.)

    RispondiElimina
  14. Bene per Ziegler, allora!

    RispondiElimina
  15. Lex Luthor per Stenti21 maggio 2011 09:35

    Spiegami una cosa : 35 mln per il genero di Maradona o per Benzema o per Tevez e non per Giuseppe Rossi? Bisogna essere veramente imbecilli....ma dalla Judoria non possiamo aspettarci colpi a sorpresa....Siamo stati abituati bene per anni, adesso si conoscono con mesi d'anticipo gli obiettivi di mercato. Ridicoli! Anzi, di più....Tevez poi che c..zo di fuoriclasse è? Due mesi qui due mesi là....con una buona media gol e niente di più....ma dai! Sento anche riparlare di Dzeko....e non mi stupisco che Marotta voglia puntare su di lui...bah!....Spero solo che non si incomincino a raccontare balle sul puntare allo scudetto per il 2011/12....Con tutti i problemi che ha la squadra, l'attacco è l'ultimo reparto a cui pensare. Non andremo da nessuna parte, come sempre dal 2006 in poi (i primi 2 anni campavamo ancora dei lasciti della Triade). Per quanto riguarda la schedatura : si vede che i reiterati insulti al mastro di chiavi della cassaforte di casa Elkann (Guido Rossi) e al suo sodale Monnezzemolo, hanno dato fastidio....P.s.: il cinema dei '50 ha visto il passaggio dal neorealismo alla nouvelle vague....mica poco una risata sardonica che attraversa due generi così importanti! :-))))))

    RispondiElimina
  16. @Lex, io capisco il tuo stato d'animo, ma prima di essere tanto critico, lasciali almeno sbagliare. Finora non è successo nulla.

    RispondiElimina
  17. Lex Luthor per Stenti21 maggio 2011 13:09

    No! No! No! Perchè nessuna dirigenza seria si fa tirare dentro un'asta (Aguero per esempio), e nessuna dirigenza altrettanto seria se sente dire "con l'apertura al secondo comunitario sarà della Juve" (l'ha detto l'agente di Bastos) compra il giocatore. Come dice la Mentadent da almeno 3 decenni "meglio prevenire che curare"...ma qua nemmeno ci si cura....sarà l'ennesima campagna acquisti milionaria per giocatori che frutteranno minusvalenze. Mi segno questa data, perchè te la rinfaccerò (simpaticamente!) tra un anno. :-)))

    RispondiElimina
  18. Poi non ho capito : Melo no e Sissoko sì?...Non che mi entusiami il brasiliano, ma anche un cieco vedrebbe che Sissoko sta al calcio come Gheddafi alla democrazia!....Il maliano non sa fare niente. E' quasi più scarso di Gattuso con la palla tra i piedi. Per spezzare il gioco tanta vale tenere Melo. Se non mi credi riguardati Milan-Juve 0 a 2 di quest'anno, il secondo gol e cosa vuole fare - senza riuscirci - Sissoko con la palla....Aguero/Tevez, Bastos, Sissoko .....ho già i conati di vomito per una squadra zeppa di stranieri più che inutili....

    RispondiElimina
  19. Lex, su quanto sia scarso Sissoko sono d'accordo te. Melo non mi è mai piaciuto, però devo riconoscere che quest'anno è stato tra i meno peggio. Detto questo, se andrà via non piangerò. Anzi. Resta il fatto che le critiche preventive vanno bene fino a un certo punto: Bastos non lo conosco, ma non mi sembra un fenomeno. Sul fatto degli stranieri, si può convenire, ma quanti italiani oscenamente inutili abbiamo avuto in rosa? Speriamo che non ne arrivino altri, tipo Gilardino o Montolivo

    RispondiElimina
  20. P.S. Ottima quella su Gheddafi!

    RispondiElimina
  21. P.P.S. Scusate, sono ancora io... Sapete di che tipo di giocatore avremmo bisogno come il pane? Di uno come Xabi Alonso. E pensare che gli abbiamo preferito Poulsen...

    RispondiElimina
  22. Lex Luthor per Yuri21 maggio 2011 14:12

    Lascia stare!...Mi dispiace solo per Conte.....piuttosto leggo che Rossi forse va al Barcellona per circa 30 mln. Allora : se ci va perchè lo preferisce alla Juve, lo capisco. Ma mi piacerebbe almeno sentire che Marotta ci ha provato e lui ha preferito (GIUSTAMENTE!) il Barcellona (QUESTO Barcellona, perchè nelle Juve pre-2006 sarebbe venuto di corsa). Aguero (se sarà lui il "campione") per me segna tra i 12 e i 15 gol massimo. Tevez vale Milito; Nocerino vale 10 Sissoko; Xabi Alonso per me farebbe ridere in Italia (troppo lento per il nostro calcio e troppo poco abituato alle marcature afissianti). Ma un olandese da noi mai? Ps (tanto per infrescare la memoria breve sui "fenomeni" sudamericani) : Amauri, Diego, Melo, Almiron a ciu aggiungo Tiago e Andrade (anche i portoghesi io li eviterei come la morte). Sento tanto la mancanza di una dirigenza seria....

    RispondiElimina
  23. Non lo conosco tanto, ma su Aguero ho molte riserve... Visto che Rossi se ne va al Barça (data la situazione attuale, come dargli torto?), prenderei Benzema. Tra i portoghesi della Juve, ne ricordo solo uno veramente grande, Paulo Sousa, che nel 1994 cambiò volto alla squadra. Peccato che abbia ballato una sola stagione. Tra gli olandesi, come non citare il grande Edgar Davids? Fatti due conti, fossi questa dirigenza (che dire poco seria è dire poco), a un olandese ci penserei: Robben!
    Su Alonso non so, può darsi sia lento, ma era comunque meglio di Poulsen

    RispondiElimina
  24. Su Benzema....non so che dire..non vorrei che fosse un mezzo-bluff alla Gorcuff....Se devo scegliere tra Aguero e Tevez, scelgo il genero di Maradona turandomi il naso. Tevez mi ricorda tanto Salas, anche fisicamente....Io non butterei via tanti soldi su un attaccante. Penserei prima alla difesa ed al centrocampo (almeno 4 acquisti di qualità), poi si può parlare dell'attacco.....Ma cosa vuoi, Stenti mi accusa di essere impaziente (Marotta campa ancora degli affari Cassano-Pazzini.....l'abbiamo visto l'anno scorso cosa ha comprato con 80 mln!....più quelli del mercato invernale...). Anche su Pirlo leggo che molti sono entusiasti, io sono scettico e spero di essere smentito. Ma Van Persie o Van Der Vaart no? Marotta deve essere il classico innamorato dei dribbling (alla Perez) sennò non si spiegherebbe tanto amore per i sudamericani...L'importante comunque sarebbe NON parlare di scudetto il prossimo anno.

    RispondiElimina
  25. Lex Luthor per Stenti21 maggio 2011 20:15

    Tra Pastore, Aguero, Benzema, Tevez e Ribery? Chi sceglieresti?.....io Thomas Müller (che non venderanno mai).

    RispondiElimina
  26. Tra questi cinque, io chiudo gli occhi e pesco a caso...

    RispondiElimina
  27. Pesco anch'io a caso, viste le ultime campagne acquisti sarebbe già un miracolo prendere uno di questi...se proprio proprio devo scegliere però, Ribery mi stuzzica molto...Luca

    RispondiElimina
  28. Col 442 ad esterni molto alti, tipici di Conte, ben venga Ribery. Su Pirlo concordo con Lex, sono scettico e spero che le sue prestazioni mi (ci) smentiscano

    RispondiElimina